MATTEO CASTIGLIONI 
(9/5/1993) Musicista e artista visivo, studia composizione audiovisiva e musica elettronica al Conservatorio "G. Verdi" di Milano, conseguendo con lode la laurea triennale (2016) e biennale (2018) con due tesi incentrate sul rapporto tra musica e immagine in tempo reale. 
Come musicista e artista visivo, porta avanti diversi progetti personali: il duo "t.e.s.o.", i gruppi “Studio Murena”, "Bo!led" e "Overlap", con cui pubblica, tra il 2014 e oggi, sei album in studio e con cui produce numerosi concerti e performance audiovisive tra cui un progetto per il conservatorio di Birmingham, il museo del ‘900, la Triennale, l’Auditorium San Fedele e la Fabbrica del Vapore di Milano, St James Cavalier a Valletta e il LAC di Lugano.
In parallelo, progetta installazioni a/v e opere site specific come artista indipendente, (tra gli altri) per il palazzo Litta, l'Acquario e MiArt a Milano, la Michigan Technological University e il Palazzo Ducale di Genova. 
In parallelo a queste attività lavora come video-artista, producendo video-scenografie in tempo reale sia a gruppi musicali come "Deaf Kaki Chumpy", "Daykoda", "Electropark Festival", sia creando spazi audio-video immersivi per mostre e installazioni (tra gli altri) per il brand di moda "Froy" (Fuorisalone 2019, Fashion Week 2020) e per l'artista visivo "Elia Festa" (mostra "BLAU", Acquario di Milano, 2019). Lavora anche alla creazione delle video-scenografie per gli spettacoli di prosa e le opere liriche “Elisir D’amore” (2017), “Alfred Alfred” (in collaborazione con l’accademia di Brera) (2016), “Suor Angelica/ Billy Budd” (2018), "Con tutto il mio rumore" (2020). 

Back to Top